Tempio Eklingji Udaipur

Ek significa ‘uno’ mentre ling significa ‘lingam o il simbolo fallico che dà la vita di Lord Shiva’. Il tempio Eklingji, uno dei pellegrinaggi popolari del Rajasthan, si trova a una distanza di 22 km da Udaipur. Inizialmente fu costruito dall’allora re di Udaipur Bappa Rawal, sul lato del tempio giainista di 72 stanze che ospitava una statua a quattro facce di Adinath, il primo santo giainista. Si erge con il grande significato storico dedicato a Lord Eklingji, la divinità benefattore del clan Mewar.

Questo tempio, che si trova sulla riva del lago Inndersagar, contiene quasi 108 santuari. Il santuario principale è una struttura a due piani con tetto in stile piramidale e torre scolpita. L’edificio principale all’interno del complesso ha una pianta piramidale ed è ulteriormente sostenuto da una consistente copertura piramidale. Una statua d’argento di Nandi ti accoglierà mentre entri nel tempio e ti condurrà all’idolo del Signore Shiva. Ci sono altre due immagini di Nandi che si trovano nel tempio rispettivamente in pietra nera e ottone. Al centro del tempio si trova un sorprendente idolo a quattro facce di Eklingji, fatto di marmo nero, la cui altezza è di circa 50 piedi e le sue quattro facce raffigurano quattro forme del Signore Shiva. La parte rivolta a est riconosciuta come Surya, la parte rivolta a ovest è Lord Brahma, la parte rivolta a nord è Lord Vishnu e la parte rivolta a sud è Rudra. Ed è ulteriormente inghirlandato dal serpente d’argento, acquisisce grande attrazione del popolo.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.