Tempio di Brahma Pushkar

Pushkar è una piccola e tranquilla cittadina del Rajasthan che attrae pellegrini, turisti e hippy in egual misura. Vengono per il lago sacro, l’atmosfera gelida e il Tempio di Brahma. Sebbene Brahma sia una delle tre divinità principali dell’India, questo è l’unico tempio importante a lui dedicato in tutta l’India. Naturalmente, ci sono molte storie sul perché.

Sebbene l’induismo possa vantare oltre 30 milioni di divinità, ce ne sono tre che sono considerate le Trimurti, le tre divinità principali: Brahma il Creatore, Vishnu il Conservatore e Shiva il Distruttore. In tutto il paese ci sono un numero incalcolabile di templi dedicati a Vishnu e Shiva e ad altri dei; ci sono 500 templi solo nella piccola Pushkar! Eppure ci sono solo una coppia dedicata a Brahma, e quella a Pushkar è la più importante.

Il tempio di Pushkar Brahma risale al 14° secolo. La struttura colorata è realizzata in marmo e pietra, decorata con monete d’argento e un motivo di uccello hamsa (oca o cigno), e sormontata da una caratteristica guglia rossa.

Ci sono numerose leggende per spiegare lo strano fatto che il dio creatore abbia così poco spazio immobiliare. Alcuni di loro si riferiscono a un incidente in cui Brahma ha mentito su un risultato. Stava cercando di trovare la testa di una colonna di luce e Vishnu stava cercando di trovare il piede. Entrambi si stancarono e si arresero, ma mentre Vishnu ammetteva la sua sconfitta, Brahma mentì. Portò indietro un fiore come prova di aver raggiunto la cima, ma la sua bugia fu scoperta da Shiva che maledisse Brahma dicendo che non avrebbe avuto un tempio dedicato alla sua adorazione poiché era immeritevole.

In un’altra storia, Brahma creò una bellissima divinità femminile, conosciuta come Shatapura, e se ne innamorò immediatamente. Tuttavia, Shiva decise che era sbagliato e punì Brahma ordinando che nessuno sulla Terra dovesse adorarlo.

Ma a Puskhar si dice che sia stata la moglie di Brahma, Savitri, a maledirlo. In questa leggenda si narra che fu organizzato un grande sacrificio del fuoco e Brahma mandò a chiamare sua moglie Savitri per accompagnarlo. Non era disponibile, quindi ha sposato una bellissima ragazza del posto, Gayatri, poiché aveva bisogno di una consorte per la puja (rituale). Quando Savitri seppe di questo, si precipitò sul posto e maledisse suo marito Brahma dicendo che Pushkar sarebbe stato il sito dell’unico tempio dedicato alla sua adorazione.

Oggi ci sono due colline alle estremità opposte di Pushkar, ciascuna con un tempio in cima. La collina più alta è dedicata a Savitri e quella più piccola a Gayatri. A Pushkar, credono che Savitri sia ancora seduta nel suo santuario, infuriata, mentre Gayatri si rannicchia per la paura dall’altra parte del lago. Che tu ci creda o meno, è molto piacevole salire in cima a una delle due colline al mattino per guardare l’alba sul bellissimo lago.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.